Noir


Tormento
Onnigrafo Magazine Onnigrafo Noir

La cazzo di sveglia aveva suonato a lungo quel giovedì mattina. Lucy si era svegliata alla fine. Dopo circa mezz'ora dall’ultimo trillo. In un attimo aveva messo i piedi nelle scarpe, infilato i pantaloni e bevuto un bicchiere d’acqua.