Carmela Loria

Biografia

Carmela nasce podalica in una primavera salernitana qualunque del '76. E vive "di piedi" da allora. La sua vita si divide tra Campania e Calabria fino all'adolescenza. Studia pianoforte dall'età di 6 anni fino al secondo anno del Liceo Artistico, dove smetterà perché innamorata del teatro. La Musica resta però molto importante per la sua formazione educativa, ma anche esistenziale. Si trasferisce a Napoli, contro il volere di tutta la famiglia, per frequentare il Suor Orsola Benincasa alla facoltà di Beni Culturali. Ma a sei esami dalla fine decide, contro il parere di tutti, di fare altro. La ceramica è stata sempre la sua grande passione, si sposa e diventa per un po' decoratrice. Durante tutto il suo viaggio scrive poesie e favole, dipinge murales per privati e locali pubblici, diventa scenografa per una compagnia amatoriale, ma quello che preferisce è modellare. Per questa sua ultima passione sceglie di studiare e diventare cake designer presso una pasticceria e alcuni negozi del settore. Ma poi si annoia e decide di entrare nel mondo della politica locale, dove fino ad oggi ancora deambula interessandosi di cultura. Carmela continua ancora la vita di piedi. Subisce il fascino del mondo della scrittura e inizia a seguire qualche autore come editor. Scrive sempre, l'unica sua costante. Poe, Pirandello, Dostoevskij, Cvetaeva, Majakovskij, Wilde, King, sono alcuni dei suoi amici di infanzia.

Carmela scrive favole perché, quando nasci di piedi, il mondo ti parla al contrario e tu devi saper ascoltare.

Lista Opere

Titolo Categoria Data
La vite Generico 15 ottobre 2020
La mina Generico 24 settembre 2020